Tartare di Salmone al Coltello, ideale come antipasto d’estate

Negli ultimi anni stiamo assistendo al grande ritorno del Salmone sulle nostre tavole.
Vediamo un po’ la storia in cucina di questo grande pesce del nord… e vi proponiamo un’ottima tartare di salmone al coltello da servire, senza necessità di lavorazioni, al vostro ristorante!

 

Tartare di Salmone

 

Il Salmone, dalla cucina anni  ’70/’80 ad oggi
Dopo il boom nella cucina degli anni ’70/’80 (chi se le dimentica le fantomatiche pennette con panna e salmone?!) per un buon periodo il salmone è stato messo al bando da tantissime cucine italiane. Le occasioni di servizio e consumo, per molti, si sono circoscritte al periodo natalizio.
Se il salmone, infatti, in linea generale, si è visto poco nei menu degli ultimi anni, a Natale – nel suo matrimonio con il pane e una generosa spalmata di burro – è davvero un evergreen.

Ma qualcosa, diciamolo, sta cambiando.
Stiamo assistendo ad una specializzazione delle aziende che importano e lavorano il salmone, a favore di una qualità sempre più alta del prodotto, e di una (se pur ancora ridotta) maggiore sensibilità da parte del consumatore. Un aspetto da non sottovalutare nella “nuova” ascesa del salmone è l’avvento della cucina orientale: grazie al fenomeno “sushi” – in particolare alla preparazione del sashimi- il salmone ha pian piano riconquistato i palati, anche del pubblico più giovane.

La Tartare Davigel selezionata da Tondini
Il Salmone può essere apprezzato in tantissime varianti e con diversi abbinamenti.
Sicuramente in versione “tartare” è perfetto per l’estate. A tal proposito vi proponiamo questo prodotto firmato Davigel, perfetto per chi è alla ricerca della qualità garantita e di un prodotto ad alto contenuto di servizio. Si tratta di una Tartare di salmone atlantico (Salmo Salar) tagliato a coltello, condito con un filo di olio d’oliva e zeste di limone.  Si presenta in monoporzioni da 90gr sottovuoto, da scongelare in cella frigorifera. Lo riteniamo perfetto da servire con salsa di soia, accompagnato da elementi croccanti come mandorle o pasta Kadaif, oppure con una panna acida, o un’altra salsa fresca, e un crostone di pane caldo.