Periodo di intensa forma(zione)


Per noi è essenziale rispondere a tutte le vostre richieste, ma anche riuscire a proporvi nuove referenze ed entrare nel dettaglio quando si tratta di fornirvi informazioni di valore dei prodotti.
è la ragione per cui la nostra forza vendita di tanto in tanto va in spedizione, recandosi direttamente lì, nei luoghi di produzione!

Qualche giorno fa è stato il turno di una (doppia) visita a due nostri importantissimi fornitori: Latteria San Pietro a Goito (MN) e Demetra Food (SN). Nella seconda abbiamo testato anche i prodotti Lievitiamo, azienda (di cui via avevamo già parlato qui) da cui acquistiamo delle straordinarie basi per pizza.

Visita in Latteria San Pietro

Partiamo da Latteria San Pietro, un caseificio sociale che si sta distinguendo da tempo per la qualità dei suoi Grana Padano, in particolare del Grana Padano dai Prati stabili di cui ora vi narriamo le caratteristiche (avendo goduto anche del beneficio dell’assaggio!).
Il Grana Padano dai prati stabili viene ottenuto da un latte sano e profumato, ricco di sentori vegetali. Queste peculiarità della materia prima alla base del formaggio sono strettamente legate all’origine: il latte viene raccolto dalle bovine al pascolo nei campi della Pianura Padana mantenuti solo con lo sfalcio e la concimazione, lasciati a vegetazione spontanea per almeno 12 mesi. Durante questo periodo i prati non subiscono nessun tipo di aratura, dissodamento o coltura , tant’è che l’erba conserva un sapore particolare che rende unico il gusto del latte che verrà utilizzato per produrre il Grana Padano.
Si tratta di un formaggio straordinario, ottenuto da un filiera attenta e controllata, che promuove la biodiversità vegetale. Noi abbiamo avuto modo non solo di osservarlo, anche di degustarlo e di ammirare l’apertura di una forma stagionate 36 mesi!


Degustazione a più fattori

L’altra tappa, dicevamo, da Demetra Food, nella Food Academy. Qui lo chef Mattia Mottarella ha combinato i prodotti della gara agenti Tondini per realizzare dei piatti e fornire delle soluzioni di abbinamento. C’è stato spazio anche per l’interessante intervento dell’esperto Federico Libero della Wiberg, da cui abbiamo tratto le specifiche sulle differenze tra spezie liofilizzate ed essiccate e abbiamo potuto assaggiare nuovi prodotti tra cui il caramello salato. In assaggio anche due pizze ottenute dalle basi per pizza lievitiamo, la base normale rotonda. 

 

Se non siete già nostri clienti, o se volete scoprire qualcosa in più su questi prodotti contattateci!